Illuminazione

Illuminiamo le vostre ideeTestata Illuminazione 880x196

Il controllo dell'illuminazione rappresenta la funzione primaria nella gestione degli impianti elettrici degli edifici.La possibilità di comandare i corpi illuminanti in modo distribuito e parzializzato per ogni ambiente, rispettandone le caratteristiche illuminotecniche, porta alla ricerca di soluzioni flessibili ed al tempo stesso economiche che diano soddisfazione dell'utente da un lato e al sensibile risparmio sui costi operativi dall'altro.

 


 Illuminazione ordinaria

Impianti di illuminazione tradizionaleilluminazione assistita da centrali elettroniche per il risparmio energeticoilluminazione di emergenza su appartamenti, uffici, industrie, locali pubblici, enti, strutture alberghiere, scuole, ecc., tenendo conto delle normative e luogo di installazione.

 


 Illuminazione di emergenza 

 

Per illuminazione d’emergenza s’intende l’illuminazione ausiliaria che interviene quando quella ordinaria viene a mancare.

L’illuminazione di emergenza viene così suddivisa:

 

Illuminazione di riserva

Consente di continuare o terminare l’attività ordinaria senza sostanziali cambiamenti.

 

Illuminazione di sicurezza

Parte dell'illuminazione di emergenza, destinata a provvedere all’illuminazione per la sicurezza delle persone durante l'evacuazione di una zona o di coloro che tentano di completare un'operazione potenzialmente pericolosa prima di lasciare la zona stessa. È destinata ad evidenziare i mezzi di evacuazione ed a garantire che possano essere sempre individuati ed utilizzati con sicurezza, quando risulta necessaria l’illuminazione ordinaria o quella di emergenza.

L’illuminazione di sicurezza viene ulteriormente suddivisa in:

  • Illuminazione di sicurezza per l’esodo

Parte dell'illuminazione di sicurezza, destinata ad assicurare che i mezzi di fuga possano essere  chiaramente identificati e utilizzati in sicurezza quando la zona è occupata.

  • Illuminazione antipanico di aree estese (conosciuta in alcuni paesi come illuminazione antipanico) 

Parte dell'illuminazione di sicurezza, destinata ad evitare il panico e a fornire l'illuminazione necessaria affinché le persone possano raggiungere un luogo da cui possa essere identificata una via di esodo.

  • Illuminazione di aree ad alto rischio

Parte dell'illuminazione di sicurezza, destinata a garantire la sicurezza delle persone coinvolte in processi di lavorazione o situazioni potenzialmente pericolose e a consentire procedure di arresto adeguate alla sicurezza dell'operatore e degli occupanti dei locali. 

  

 Guida illuminazione emergenza Guide tecniche.